Query not provided: Come posizionare un sito ecommerce vendere vino online

Not Provided: Cosa Cercano Le Persone su Google

Indice Contenuto sulla Strategia Seo, Inbound Marketing e Not Provided

 Cosa cercano le persone online su Google? 

Quello che persone cercano su Google dipende dal tipo di esigenza che hanno in un determinato momento. L’influenza delle ricerche su Google dipende principalmente da stimoli esterni al web che generano interesse nella persona e quest’ultima cerca su Google approfondimenti, offerte o possibili alternative.

A tal punto, diventa molto più interessante comprendere Come le persone cercano su Google e perché per cercare lo stesso argomento fanno diversi tentativi di ricerca con differenti query.

Per rispondere nel dettaglio ad entrambe le domande serve partire da un dato oggettivo:

 Quali sono le query di ricerca che le persone compongono per cercare dei contenuti su Google e che Google Analytics classifica come Not provided ? 

Prima che Google Analytics nascondesse le query con l’etichetta Not Provided, era possibile sapere cosa avevano cercato le persone e come avevamo composto la frase per trovare un nostro contenuto.

Oggi, da Google Analytics non è più possibile sapere in maniera sintetica quali siano le query di ricerca che hanno condotto una persona sul nostro contenuto.

Approfondisci con una ricerca > Not Provided Significato

Allo stesso tempo NON è assolutamente possibile sapere quali siano le query di ricerca che conducono le persone su altri contenuti esterni al mio sito web.

In pratica, tutte le query di ricerca fatte dalle persone che visitano un contenuto sotto il protocollo https delle ricerche su Google sono Not Provided.

Sei d’accordo?

Not Provided, SEO, algoritmo matematico report not provided, keyword tools

 Not provided: Come si rilevano le query Not Provided di un contenuto e come utilizziamo noi le query Not Provided per il posizionamento sui motori di ricerca 

Report Not Provided nasce da un’esigenza pratica:

  • Sapere esattamente dove conviene investire per posizionarsi in serp
  • Cosa scrivere per posizionarsi meglio degli altri
  • Stimare il valore della concorrenza sulle rispettive serp in cui si vuole competere per i contenuti.

Per fare tutto questo, fino a poco tempo fa, usavamo differenti Keyword tool che ci davano una visione parziale di dati che poi dovevamo interpretare, testare e verificare con altri strumenti.

 

Questa metodologia di analisi ci portava via molto tempo e non poteva darci una precisione sulle query Not Provided.

Per questo motivo abbiamo fatto ricerca sulle procedure di analisi differenti e abbiamo trovato la risposta ai nostri dubbi attraverso l’analisi matematica si una rete complessa.

Abbiamo ripreso in mano dei teoremi sull’analisi dei dati di una rete complessa e li abbiamo adattati ad un contesto informatico.

Da questa esperienza abbiamo iniziato ad applicare il modello di analisi sui contenuti indicizzati in serp.

 

La domanda da cui siamo partiti è stata:

 Un contenuto indicizzato per una serp, per quali query può essere raggiunto e quale posizionamento raggiunge per le rispettive query di ricerca che oggi sono not provided? 

Altro evento che ci ha illuminato per costruire l’algoritmo che sta alla base della nostra metodologia di analisi seo è stato un esperimento per “comprendere” il percorso dei Bot che generano viste su Google Analytics.

Come abbiamo dimostrato in alcuni test pubblici online (se vuoi visualizzarli basta chiederli e ti mandiamo i riferimenti) dopo aver compreso il percorso e la metodologia di analisi di un referral Bot  abbiamo verificato il percorso e la metodologia di analisi di un Bot riproducendo un modello matematico che ci permette di sapere esattamente il “peso” di un contenuto all’interno di una rete, costituita da una serp, e individuare quale sia il suo posizionamento in relazione alle singole query di ricerca che risulterebbero not provided.

 

Da un esperimento di ricerca abbiamo rilevato i Not Provided per ogni contenuto indicizzato in serp attraverso un percorso regressivo a Google Analytics.

inbound marketing e not provided

 Come si analizza il peso di un contenuto ed il relativo posizionamento di una query di ricerca not provided 

Ipotizziamo che ci siano 10 contenuti di 10 siti web differenti che parlano di “vino”.

Tutti e 10 i siti web cercheranno di posizionarsi per i contenuti correlati alla chiave di ricerca “vino”.

A parità di contenuto, qual è il criterio per cui una query di ricerca , ad esempio “vino rosso online” trova l’ordine dei contenuti in serp dei 10 siti web differenti?

Oltre i fattori seo noti per la corretta indicizzazione di un contenuto, quello su cui ci siamo concentrati nell’individuare è la corrispondenza della query rispetto al contenuto.

Nello specifico abbiamo considerato un valore sintetico che definiamo “peso”.

Il peso è un valore sintetico di misurazione che abbiamo determinato in relazione e più elementi di valutazione di una pagina web. È un valore assoluto che viene calcolato dal nostro algoritmo ed è funzionale a misurare 2, o  più, contenuti differenti che cercano di indicizzarsi in serp per la stessa query.

 

Questa query è quella che si trasformerà in Not Provided se il contenuto si indicizza all’interno di un range di risultati proporzionalmente al volume di ricerche corrispettive alla singola query.

 

A prescindere da quale sia il volume di visite not provided generate da una query su un singolo contenuto di un sito web, quello che è fondamentale per un’analisi seo è determinare quale sia la query not provided per cui il mio contenuto è indicizzato in serp.

 

Solo dopo aver compreso per quali query di ricerca i miei contenuti sono indicizzati in serp rispetto alle singole query posso studiare le potenzialità di posizionamento organico dei singoli contenuti rispetto ai concorrenti o eventualmente cambiare strategia editoriale.

 

Il valore “peso”, quindi, indica la distanza tra il contenuto e la query not provided che rimanda al contenuto in relazione agli altri contenuti dei differenti siti web.

 

Il contenuto con maggiore peso pagina e un peso keyword equilibrato (la keyword density NON è più un fattore determinante) determinerà il risultato in serp.

 

Per comprendere meglio questo passaggio ti sintetizzo perché esiste una query Not Provided.

Una query Not Provided esiste solo se si rispettano le  condizioni seguenti:

  1. Esiste una determina ricerca
  2. Esistono dei contenuti correlati a quella ricerca
  3. La persona che fa la ricerca è loggata dentro il protocollo https di Google

Esempio:

Se cerco “web marketing turistico

Ottengo una serp corrispondente con dei risultati.

Non considerando i link sponsorizzati, tutti gli altri risultati in serp sono dei contenuti per cui la mia visita potrebbe generare un “not provided” dentro il loro Google Analytics.

Se dovessimo fare un’analisi della concorrenza per chi si occupa di web marketing turistico, qualsiasi consulente seo inizia la sua pre-analisi seguendo i seguenti punti:

  1. Analizzare lo stato di salute del sito web del cliente
  2. Verificare la sua potenza di “ricezione” del traffico dalla search su Google
  3. Scoprire quali sono le query con maggiore volume di ricerca per il rispettivo mercato dei “vini online”
  4. Individuare i competitors sulle rispettive serp
  5. Analizzare i contenuti dei competitors
  6. Comparare il valore dei contenuti del sito ecommerce per cui stiamo lavorando

 

 COSA OFFRE DI PIÚ REPORT NOT PROVIDED AD UN CONSULENTE SEO 

La sostanziale differenza tra l’analisi seo fatta da Report Not Provided e qualsiasi tool seo sta nella metodologia di analisi.

La nostra metodologia si basa sull’analisi matematica di un dato all’interno d una rete complessa.

Qualsiasi tool seo, per generare delle economie di scala, usa dei sistemi automatizzati che attraverso l’uso di script elaborano dei dati di terze parti per restituirne una visione statistica ed approssimativa della realtà.

Il nostro è un lavoro più sartoriale di analisi dei dati, e necessariamente ogni nostro dato di analisi, diventa dimostrabile matematicamente, 1 + 1 fa sempre 2 se non dovesse fare 2 è perché quel dato è viziato e serve scoprire da cosa è viziato.

 

Dal nostro report, in sintesi, emergerà la seguente analisi:

  1. Per quali query di ricerca rilevanti (not provided) è posizionato oggi il sito web 
  2. Cosa si deve ottimizzare della struttura web
  3. Quali sono i contenuti su cui deve puntare per potenziare la loro corrispondenza alle singole query di ricerca
  4. Come dovranno essere scritti i contenuti per avere possibilità di vendere
  5. Quanti contenuti dovranno essere scritti per battere la concorrenza

 

In più, dall’analisi dei not provided dei concorrenti sui siti ecommerce, possiamo approfondire anche:

  1. Qual è il loro schema di backlink
  2. Quali Anchor Text stanno utilizzando
  3. Come hanno strutturato la rete di link

 

Infine, se non bastasse, offriamo anche una visione di:

  1. Come i tuoi competitors stanno investendo su Google Adwords
  2. Su quali query stanno puntando i loro annunci

 

Da questo si dedurrà:

Quanto stanno investendo economicamente e se questo terreno competitivo può essere sostenuto dal tuo progetto online o se devi costruirti una nicchia specifica che sia sostenibile al tuo investimento.

 

Conoscere le query not provided, quindi sapere per quali query di ricerca le persone raggiungono i contenuti dei tuoi principali competitors, non credi possa essere un’informazione strategica importante anche per la pianificazione delle tue campagne Search in Adwords?

 

Allo stesso modo, se conosci il peso ed il grado di concorrenza delle query not provided più rilevanti,  puoi decidere se valga la pena costruire contenuti per posizionarsi organicamente per quella tipologie di ricerche o se investire sulla coda lunga della search su Google.

Ad ogni modo, con Reoport Not Provided hai una visione di tutto questo in anticipo, prima ancora di investire tempo e denaro.

Può sembrare una di quelle televendite per vendere pentole dove regalano anche il materasso, ma non è così.

Report Not Provided offre una visione competa dei dati rilevanti per organizzare un lavoro di posizionamento di un sito web e può dimostrare i dati ottenuti con una dimostrazione matematica dei risultati.

Chatta con un operatore  Chiama subito RICHIEDI ACCESSO AL GRUPPO SEO
Batti la concorrenza oggi! Richiedi un Report Not Provided!

Contattaci

FAI MARKETING AZIENDALE? ALLORA PUÒ INTERESSARTI QUESTO

  Il testo che leggerai non vuole farti cambiare le tue idee sul marketing, ma ti darà visione di come il marketing attraverso la struttura web sia più stimolante grazie ai sistemi di misurazione, tracciabilità e calcolo previsionale dei risultati.Il tuo marketing in azienda non è affatto sbagliato, ma quello che leggerai ti permetterà di confrontarti con chi come me giornalmente applica i modelli di marketing per la propria azienda fisica digitalizzata.La sorpresa sarà che il marketing attraverso il web ti sembrerà più reale di quello che fino ad oggi hai letto, approfondito e/o cercato di comprendere e che, diciamoci la verità, non è affatto facile da controllare. Se ti fa piacere, dopo la lettura sono disponibile ad un confronto sul testo per raccontarti un po’ meglio cosa faccio e perché ho deciso di digitalizzare la mia impresa.   COMPRA SU LA FELTRINELLI LA VERSIONE CARTACEA – 25,00€ COMPRA SU ILMIOLIBRO LA VERSIONE CARTACEA – 25,00€ COMPRA SU AMAZON VERSIONE DIGITALE A – 25,00€  
LEAD GENERATION: LIBRO EBOOK
A COSA SERVONO I NOSTRI REPORT MARKETING, CONSULENZA DI MARKETING ONLINE, COME FACCIAMO ANALISI SEO E COME VENDIAMO LISTE CONTATTI (LEAD) PROFILATI: VENDITA LISTE INDIRIZZI EMAIL, LISTE CONTATTI TELEFONICI, DATABASE EMAIL PROFILATI PER CATEGORIA, LISTE NOMINATIVI PER AZIENDE E PRIVATI

VENDITA LISTE CONTATTI TELEFONICI, NOMINATIVI E DATABASE INDIRIZZI EMAIL PROFILATI | (VENDITA LEAD)

Sì, possiamo fornirti liste di contatti profilati sul tuo settore (NO LISTE PRONTE). Costruiamo la lista nominativi, contatti telefonici e indirizzi email appositamente per la tua azienda, contatti di persone interessate ad approfondire l’offerta del tuo servizio. La nostra proposte è che attiviamo il nostro funnel (struttura) per generare traffico profilato verso un punto e da lì ottenere i contatti di interesse di persone che lasciano nominativi, indirizzo email e contatto telefonico per ricevere informazioni sulla tua offerta. Chiedi subito come ottenere nominativi e contatti telefonici profilati

REPORT MARKETING VS KEYWORDS TOOLS

I nostri report marketing sono utili per gli uffici marketing che hanno necessità di conoscere i dati della concorrenza online. La differenza tra il nostro servizio di report marketing e l’utilizzo dei tools per monitorare i dati online è che i keyword tools e tools per l’analisi seo sono “operatore dipendente”, i nostri report sulle statistiche ed i dati della concorrenza sono personalizzati sul tuo progetto e sui tuoi obiettivi.

STRUMENTI DI ANALISI SEO “OPERATORE DIPENDENTE” VS CONSULENZA CON MARKETING REPORT 

Se il tuo ufficio marketing deve definire il budget e le strategie marketing per l’azienda è necessario che debba avere dei dati di mercato puliti e privi di “rumore” determinato dalla complessità di indicatori. Per questo motivo abbiamo sviluppato un nostro modello di analisi basato su COSA STA FACENDO IL CONCORRENTE per poi definire COSA DEVO FARE PER BATTERLO ONLINE e soprattutto COME FARLO IN MANIERA SOSTENIBILE.

INBOUND MARKETING: COSA OFFRE REPORT NOT PROVIDED PER FARE INBOUND MARKETING

La nostra analisi e consulenza, di fatto, ti permette di sapere in anteprima se la strategia marketing è sostenibile per gli obiettivi che ti sei prefissato. Allo stesso modo si costruisce una strategia di inbound marketing efficiente, sfruttando sia i motori di ricerca che l’attività di comunicazione orientata sui contenuti che i tuoi concorrenti non stanno trattando o su cui è sostenibile la competizione. Leggi Esempio Inbound Marketing e DefinizioneNon lo ipotizziamo, te lo dimostriamo con i numeri sul tavolo. Per questo forniamo un report marketing prima di farti la consulenza. Il report mostra i numeri chiari, puliti che tutti possono leggere, la nostra consulenza serve per supportarti (nel caso ne avessi bisogno) per ottimizzare la strategia in funzione dei numeri del TUO report marketing. Unisciti al gruppo Facebook Contattaci
 
 
Inbound Marketing - Libro eBook

Libro Inbound Marketing – Versione eBook del Libro di Inbound marketing

Inbound Marketing Libro in versione eBook gratis

Questo ebook sull’inbound marketing ha lo scopo di approfondimento sul tema senza presunzione. L’obiettivo dell’ebook gratuito è quello di aggiornarlo con nuove storie ed esempi sull’inbound marketing che spiegano sempre meglio l’efficienza della metodologia in ambito delle attività di marketing.     DOWNLOAD EBOOK GRATIS   

Perchè Scegliere Di Avere Un Report Seo Completo Per Analizzare La Concorrenza Online

  • Perché non esiste nessun altro servizio seo che ti offre la stessa tipologia di analisi dettagliata
  • Perché la nostra metodologia di analisi abbatte del 90% i tempi che ogni consulente Seo impiega per fare un’analisi
  • Perché oltre al report ottieni un confronto seo avanzato per fare delle scelte strategiche
  • Perché 19 anni di esperienza online possono esserti di aiuto

Se Ti Occupi Di Seo, Ecco Cosa Puoi Ottenere Da Report Not Provided;

  • Report delle Query Not Provided ESATTE (calcolate matematicamente) – A partire da 500€
    • No Keyword Tool
    • Servizio report completo chiavi in mano
  • Mappa semantica dei contenuti rilevanti – A partire da 500€
    • Analisi Matematica delle correlazioni semantiche
    • Mentre tu ti occupi di altro, noi ti prepariamo lo schema editoriale preciso per battere i concorrenti
Vedi Offerte   Vedi Esempio Leggi Feedback  

Servizi Aggiuntivi Per Web Agency o Azienda

  • Consulenza e Progettazione Sito Web – A partire da 1.800€
  • Check Up Sito Web – A partire da 500€
  • Analisi SEO – A partire da 500€
  • Consulenza Seo Avanzata – A partire da 100€ /ora
Tutti i prezzi esposti si intendono + iva 

Segui Report Not Provided  

Canale Youtube   Canale Telegram
Unisciti al nostro gruppo di discussione sulla SEO
 
0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *