peso contenuti online

Il Vero Peso dei Contenuti per il Posizionamento [case study]

Indice Contenuto sulla Strategia Seo, Inbound Marketing e Not Provided

Il Valore del Posizionamento dei Contenuti

Quando si parla di posizionamento organico dei contenuti sui motori di ricerca, servirebbe distinguere i risultati ottenuti in funzione di quello che questi permettono di ottenere in termini di qualità delle leads o delle conversioni.

Se ci viene proposto un progetto per fare attività di posizionamento, la nostra necessità primaria è valutare le potenzialità del progetto e comprendere nel più breve tempo possibile quali siano le reali possibilità di ottenere dei risultati, e se sei un SEO professionista siamo sicuri che faccia lo stesso anche tu.

Il problema che abbiamo avuto, e che ci ha convinto a sviluppare una soluzione, era la grande mole di dati da analizzare e le variabili da incrociare per ottenere una visione chiara e fare una proiezione realistica.

Dopo 12 mesi di ricerca e sviluppo sul campo, abbiamo creato quella che per noi è l’unica soluzione efficiente per valutare in breve tempo la situazione generale di posizionamento di un progetto digitale e poter individuare, a colpo d’occhio, quali siano gli elementi da ottimizzare per ottenere migliori risultati.

Se vendo componenti di arredo, ad esempio, il mio scopo è posizionare i miei contenuti, oltre le attività di keywords advertising, nella prima pagina di Google per differenti query di ricerca effettuate dai miei potenziali clienti che stanno cercando quello che io posso offrire.

Perfetto, questo lo sapevi anche tu, vero?

Il problema, però, è sapere in anticipo QUALI keywords sono più rilevanti di altre e quali contenuti possono aver maggior possibilità di essere trovati sui motori di ricerca.

Una volta, i dati che oggi sono nascosti dal Not Provided, ci davano un orientamento su COSA le persone cercavano per arrivare sul nostro sito. Oggi, non avendo più queste informazioni come possiamo costruire un piano di posizionamento strutturato?

  • Sapresti valutare in breve tempo quali sono i contenuti di un sito web con maggiore rilevanza e quali invece sono depotenziati?
  • Sapresti capire, a colpo d’occhio, quanto traffico stai perdendo per aver mal indicizzato un contenuto?

La tua esperienza può arrivare fino ad un certo punto, dopo servono dei calcoli complessi che solo un algoritmo può riuscire a sviluppare.

Ecco Report Not Provided risponde proprio a queste necessità.

Un esempio pratico tra tutti attraverso una Case Study reale:

In breve: Gli elementi importanti di un'analisi SEO con Report Not Provided

Di seguito troverete una spiegazione approfondita di un breve report fatto sull’analisi della situazione di un sito web commerciale.

Gli elementi che noi analizziamo e su cui elaboriamo il report sono principalmente i seguenti:

  1. Peso pagina
  2. Peso Keywords di maggior rilevanza
  3. Peso Keywords di maggior rilevanza rispetto agli obiettivi di posizionamento dei contenuti
  4. Peso Keywords di maggior rilevanza rispetto al volume di ricerca generato dalle query digitate dalle persone sui motori di ricerca.

Il peso pagina permette di confrontare il peso relativo delle keywords e/o keyphrases rispetto al contenuto della pagina.

Più il singolo peso della Keyword o keyphrase è alto, più la pagina è indicizzata meglio in relazione alla rispettiva query di ricerca fatta da una persona sui motori di ricerca.

Esempio:

La query “illuminazione giardino” ha un peso di 60 ed è (era) posizionata come secondo risultato sulla SERP.

La tua domanda come SEO sono certo che sarà?

Come faccio a superare (anche solo per una questione di vezzo) il concorrente che risulta in prima posizione?

Attraverso l’analisi Not Provided si pesa la rilevanza del sito concorrente rispetto alla query di ricerca “illuminazione giardino” e scopriamo quale debba essere il peso necessario da superare per essere in testa nella SERP. 

I pesi delle keyphrases e Keywords differenti, infatti, non vanno comparati tra loro, ma sono utili per comprendere quali sono le combinazioni di keywords che, in quel preciso momento di analisi, hanno rilevanza in SERP rispetto alle query di ricerca effettuate dalle persone sui motori di ricerca per la pagina analizzata (nel caso dell’esempio descritto sotto, la Home del sito).

A fine di determinare un valore di concorrenza, invece, può essere raffrontato il peso di una singola keyphrases, o combinazione di keywords, di una pagina web rispetto al peso delle stessa combinazione di keywords o keyphrase di una pagina concorrente.

Inoltre, mettendo in relazione il peso della keyphrase rispetto alla posizione in SERP ed al volume di ricerca si riesce a comprendere quanto è forte il contenuto che si posiziona sui motori di ricerca, quale dei contenuti ha maggiore necessità e convenienza nel posizionamento.

Il peso delle keywords è differente in relazione alla pagina indicizzata sui motori di ricerca. 

Esempio: 

  1. Chi cerca “illuminazione giardino” è ricercato circa 2900 volte al mese ed ha un peso keywords di 60;
  2. Chi cerca “illuminazione giardino solare” è ricercato 90 volte al mese ed ha un peso keywords di 66.

Come si può constatare, il peso delle 2 combinazioni è differente e posiziona la pagina del sito analizzato in modo differente. Il peso della combinazione di keywords maggiore NON corrisponde ad un posizionamento migliore, ma suggerisce il peso della singola combinazione rispetto al contenuto. 

La comparazione, infatti, non va fatta sui 2 pesi delle relative combinazioni di keywords, ma rispetto al tipo di contenuto che voglio indicizzare. 

Secondo te, è meglio indicizzare “illuminazione giardino” o “illuminazione giardino solare?

Senza la nostra analisi, non potresti sapere quale rilevanza avrebbero le keywords rispetto al contenuto, né quale sia la pagina che necessita di ottimizzazione rispetto ad una o più combinazioni di keywords.

La risposta non è semplice, su questa si decide la strategia di un piano SEO strutturato ed efficace.

Nell’esempio sotto troverete mostrati dati reali di un caso di analisi aggiornato a Marzo 2015.

 

Fig. 1 - Conoscere come le persone trovano esattamente i miei contenuti e valutare la mia posizione. Dati Aggiornati a Marzo 2015

Sotto trovate le immagini con dei dati (parziali) di un report senza dover accedere a Google Analytics.

Abbiamo analizzato la Home.

Su questa analisi abbiamo fatto un’elaborazione tramite il nostro algoritmo ed estratto i Not Provided (Le ricerche con cui le persone cercano esattamente i contenuti del sito analizzati).

Come visibile dalle immagini, sotto la prima tabella sono elencate delle combinazioni di keyphrase che rappresentano i Not Provided e le Keywords con più peso nella pagina analizzata. (Ho lasciato in evidenza a titolo di esempio le informazioni più rilevanti).

Nella prima parte dell’immagine sono presenti le combinazioni di keywords che rappresentano le ricerche Not Provided, il loro peso specifico, il volume di ricerche mensili effettuate dalle persone sui motori di ricerca con quella query specifica e la relativa posizione del sito in corrispondenza della keyphrase.

Le prime 2 keyphrases sono 2 combinazioni di Not Provided che hanno più rilevanza per il sito.

La prima keyphrase “illuminazione giardino” ha un volume di ricerche mensili di 2900 (dato aggiornato a Marzo 2015), la seconda keyphrase “illuminazione giardino solare” produce 90 ricerche mensili.

Questo significa che se il sito fosse indicizzato bene con quelle combinazioni di query otterrebbe gran parte delle visite proveniente dal volume di ricerche mensili suggerite dai dati di Google.

Nel caso specifico, se la combinazione “illuminazione giardino” che per la home del sito analizzato a Marzo 2015, aveva un peso specifico di 60 e lo posizionava in SERP come secondo risultato, se avesse voluto superare il concorrente avrebbe dovuto dosare meglio i contenuti, quindi aumentare il peso di quella combinazione “illuminazione giardino” per arrivare in prima posizione.

L’elenco di combinazioni mostrate (in parte oscurate) nella figura numero 1 sono le combinazioni di keywords che determinano le visite Not Provided all’interno di Google Analytics.

In sostanza abbiamo “scoperchiato” il Not Provided e lo abbiamo reso evidente.

Sappiamo come le persone raggiungono il tuo sito e le rispettive pagine, come ricercano online e ti suggeriamo come migliorare.

Può sembrare un ragionamento di facile risoluzione. Infatti, in questo caso il nome dominio, essendo molto simile con la prima combinazione di keywords con più rilevanza determina maggiori possibilità di intercettare parte del volume di ricerca di quelle 2900 ricerche mensili effettuate in Italia dalle persone.

Keywords not provided

Fig. 1- Keywords not provided

 

Fig. 2 - Perfezionare il progetto di posizionamento di un sito. Dati Aggiornati a Marzo 2015

Nella seconda immagine è pesato il valore della home rispetto ai contenuti e viceversa.

In maniera semplice, viene identificato il peso delle keyphrases con cui il sito è rintracciabile online rispetto alla home.

Come è possibile notare ci sono differenti pesi per le keywords, dal più basso e meno incisivo, al più rilevante.

Un esempio tra tutti, la keyword “giardino” rispetto alla densità di contenuti presenti in home ha un valore ed un peso molto scarso, motivo per cui, se un utente cerca sui motori di ricerca attraverso questa keyword non potrà trovare la pagina del sito in questione.

Differente discorso, invece, per la keyphrase “giardino illuminazione led solare zs” che ha un peso di 94 su 120.

Questo significa che Google tenderà ad indicizzare meglio il sito in corrispondenza di questa Keyphrase. 

Il problema è che per quella combinazione di keywords non esistono volumi di ricerca. Per cui potresti essere anche in prima posizione con quella specifica combinazione di parole, ma non avrai ottenuto niente, perché nessuno cercherà in quel modo, quindi nessuno troverà la pagina del tuo sito.

Se si fosse fatto un lavoro di posizionamento corretto, si sarebbe dovuto analizzare con il nostro software il peso della pagina, individuare le possibili ricerche che avrebbero determinato i Not Provided e studiare le combinazioni più efficaci per ottenere un volume di traffico di qualità sul sito.

Nello specifico avremmo consigliato di rafforzare il posizionamento di “illuminazione giardino” e “illuminazione giardino solare” perché posizionandoli meglio avrebbero ottenuto gran parte del volume di ricerche mensili effettuate dalle persone per quelle specifiche combinazioni.

Not Provided Peso Keywords

Fig. 2 – Not Provided Peso Keywords

Fig. 3 - Individuare facilmente il peso dei contenuti più rilevanti per battere la concorrenza sui motori di ricerca. Dati Aggiornati a Marzo 2015

Stessa cosa vale per l’immagine numero 3 che mette in evidenza le stesse cose riferite ad un singolo contenuto. Mostrando come questo viene trovato sui motori di ricerca, quindi, con quale query di ricerca si trova in quella posizione ed il suo peso rispetto al contenuto.

Per fare un esempio specifico, la keyphrase “illuminazione giardino led” ha un peso di 108 e si trova in decima posizione nei risultati di Google.

Questa keyphrase, che nella pagina analizzata è nascosta dei dati di Not Provided, produce 390 ricerche mensili al mese. Quindi, questo significa che potenziando il peso della pagina per quella combinazione di keywords si può ottenere più possibilità di intercettare quelle 390 ricerche mensili effettuate dagli italiani su Google.

Se non conosci i Not Provided non puoi sapere esattamente come le persone arrivano su questa pagina. 

La nostra analisi lo può scoprire e questo esempio te lo dimostra.

La seconda keyphrase (che ho oscurato) è usata 260 volte sui motori di ricerca dalle persone che stanno cercando gli oggetti in questione e la pagina analizzata in corrispondenza di quella combinazione di parole si trova in 43esima posizione sui risultati di Google.

Quindi la probabilità che una persona che ha fatto quella combinazione di ricerca possa trovare quella pagina analizzata dal nostro software è molto molto bassa. Quasi nulla.

Questo dato permette di valutare con quanta incisività serve lavorare sul quel relativo contenuto per farlo salire sui motori di ricerca e quante potenziali ricerche potrei intercettare rispetto al volume indicativo fornito da Google..

Nell’elenco sotto è mostrato il  peso della pagina analizzata ed i relativi pesi delle keywords e keyphrase rispetto alla pagina.

Questi ultimi sono determinanti per rendere la pagina più o meno rilevante per determinati contenuti.

Più il peso è vicino al totale, nel caso specifico il peso pagina è di 191, più il sito è indicizzato.

Questo tipo di informazioni ti permette di comprendere se il posizionamento dei contenuti per le pagine analizzate è corretto o serve modificarne la semantica.

Come suggerito prima, se per una combinazione di parole riesci a posizionare una o più pagine come primo risultato, potresti non aver ottenuto niente di buono se il volume delle ricerche effettive fatto realmente delle persone non è rilevante.

Per la pagina analizzata le combinazioni di parole che sono rilevanti sono evidenziate nella parte superiore e sono 5  (di cui ne ho oscurate 4) e per il caso specifico non sono posizionate in una buona posizione sulla SERP.

Quindi, se il sito in questione volesse intercettare parte del volume totale di ricerche prodotto dalla 5 combinazioni più efficienti, in questa situazione non avrebbe molte possibilità.

Per questo motivo il nostro suggerimento sarebbe di migliorare il peso della pagina in corrispondenza di quelle keyphrases.

Keywords e posizionamento contenuti

Fig. 3 Keywords e posizionamento contenuti

Costruire un piano per l’ottimizzazione SEO di un progetto web significa avere costantemente le informazioni sullo stato di avanzamento dell’indicizzazione dei contenuti, ma soprattutto sapere in anticipo se dover modificare le azioni in funzione di nuovi aggiornamenti in SERP.

L’unico modo che hai per essere costantemente aggiornato è avere strumenti di calcolo potenti che possano risolverti facilmente ed in breve tempo delle funzioni e analisi di più variabili.

Quando ti affidano un nuovo incarico e devi reimpostare tutto il progetto di posizionamento, che fai?

Ti affidi solo al tuo intuito ed esperienza e qualche tool americano per calcolare dei parametri di indicizzazione?

Sì, certo, e poi?

Come fai ad avere un quadro chiaro della situazione del sito in riferimento al peso dei contenuti rispetto alle ricerche realmente effettuate dalle persone che ti stanno raggiungendo e di quelle che potrebbero raggiungerti meglio?

Speri che gli algoritmi dei motori di ricerca siano sempre favorevoli rispetto ai tuoi contenuti?

E se domani scopri di aver perso quota?

Ecco, noi ti forniamo assistenza continua grazie alle nostre analisi precise.

Ti indichiamo le possibili strade più funzionali per raggiungere degli obiettivi. Non basta posizionare dei contenuti, serve posizionare quelli che generano risultati economici.

Non basta indicizzare i contenuti sulle prime posizioni della SERP, serve poter mantenere il più possibile quel primato per le combinazioni di ricerca differenti e più importanti. Per questo motivo abbiamo creato Report Not Provided, siamo convinti che una volta provato non potrai farne a meno.

Leggi la nostra offerta!   
Chatta con un operatore  Chiama subito
Vuoi provare anche tu?
Fai un Test GratisTest report not provided vs keyword tool

Contattaci

La differenza tra scoprire l'acqua calda e fornire dei risultati SEO

Chi si occupa di SEO conosce benissimo il valore del Not Provided.

Nel tuo caso, o nei siti per cui ti occupi di attività SEO, che valore riscontri nell’etichetta dei Not Provided? 80%, 90%, di più?

Ecco, considera se riuscissi ad avere visibile quel dato, non credi possa servirti per lavorare meglio?

  • E se scoprissi che tutto il lavoro di posizionamento fatto per un sito non ha rilevanza e quindi non produce risultati?
  • E se hai un concorrente più forte di te che ti “mangia” gran parte del traffico per delle query che facilitano la conversione?

Che fai? Compri all’infinito keywords tramite Adwords?

Sì, certo è una possibilità, ma quanto è sostenibile? Per quanto tempo?

La nostra analisi non vuole scoprire l’acqua calda, ma rendere evidente il modo in cui le persone cercano e trovano i tuoi contenuti, ma soprattutto stabilire un peso ed un valore del posizionamento rispetto al volume di ricerca.

Se ti trovano 10 persone al mese hai un determinato peso ed una relativa influenza, se ti trovano 10.000 persone al mese su delle query competitive e con un potenziale di conversione elevato hai un altro valore.

Mi sembra ovvio, no? Allora prova a scoprire il Not Provided e capirai la differenza tra il dire ed il fare. 

Scopri i nostri servizi!

immagine tratta da gratisography.com

FAI MARKETING AZIENDALE? ALLORA PUÒ INTERESSARTI QUESTO

 

Il testo che leggerai non vuole farti cambiare le tue idee sul marketing, ma ti darà visione di come il marketing attraverso la struttura web sia più stimolante grazie ai sistemi di misurazione, tracciabilità e calcolo previsionale dei risultati.

Il tuo marketing in azienda non è affatto sbagliato, ma quello che leggerai ti permetterà di confrontarti con chi come me giornalmente applica i modelli di marketing per la propria azienda fisica digitalizzata.

La sorpresa sarà che il marketing attraverso il web ti sembrerà più reale di quello che fino ad oggi hai letto, approfondito e/o cercato di comprendere e che, diciamoci la verità, non è affatto facile da controllare.

Se ti fa piacere, dopo la lettura sono disponibile ad un confronto sul testo per raccontarti un po’ meglio cosa faccio e perché ho deciso di digitalizzare la mia impresa.

 

COMPRA SU LA FELTRINELLI LA VERSIONE CARTACEA – 25,00€ COMPRA SU ILMIOLIBRO LA VERSIONE CARTACEA – 25,00€ COMPRA SU AMAZON VERSIONE DIGITALE A – 25,00€

 

LEAD GENERATION: LIBRO EBOOK
A COSA SERVONO I NOSTRI REPORT MARKETING, CONSULENZA DI MARKETING ONLINE, COME FACCIAMO ANALISI SEO E COME VENDIAMO LISTE CONTATTI (LEAD) PROFILATI: VENDITA LISTE INDIRIZZI EMAIL, LISTE CONTATTI TELEFONICI, DATABASE EMAIL PROFILATI PER CATEGORIA, LISTE NOMINATIVI PER AZIENDE E PRIVATI

VENDITA LISTE CONTATTI TELEFONICI, NOMINATIVI E DATABASE INDIRIZZI EMAIL PROFILATI | (VENDITA LEAD)

Sì, possiamo fornirti liste di contatti profilati sul tuo settore (NO LISTE PRONTE). Costruiamo la lista nominativi, contatti telefonici e indirizzi email appositamente per la tua azienda, contatti di persone interessate ad approfondire l’offerta del tuo servizio. La nostra proposte è che attiviamo il nostro funnel (struttura) per generare traffico profilato verso un punto e da lì ottenere i contatti di interesse di persone che lasciano nominativi, indirizzo email e contatto telefonico per ricevere informazioni sulla tua offerta.

Chiedi subito come ottenere nominativi e contatti telefonici profilati

REPORT MARKETING VS KEYWORDS TOOLS

I nostri report marketing sono utili per gli uffici marketing che hanno necessità di conoscere i dati della concorrenza online.

La differenza tra il nostro servizio di report marketing e l’utilizzo dei tools per monitorare i dati online è che i keyword tools e tools per l’analisi seo sono “operatore dipendente”, i nostri report sulle statistiche ed i dati della concorrenza sono personalizzati sul tuo progetto e sui tuoi obiettivi.

STRUMENTI DI ANALISI SEO “OPERATORE DIPENDENTE” VS CONSULENZA CON MARKETING REPORT 

Se il tuo ufficio marketing deve definire il budget e le strategie marketing per l’azienda è necessario che debba avere dei dati di mercato puliti e privi di “rumore” determinato dalla complessità di indicatori. Per questo motivo abbiamo sviluppato un nostro modello di analisi basato su COSA STA FACENDO IL CONCORRENTE per poi definire COSA DEVO FARE PER BATTERLO ONLINE e soprattutto COME FARLO IN MANIERA SOSTENIBILE.

INBOUND MARKETING: COSA OFFRE REPORT NOT PROVIDED PER FARE INBOUND MARKETING

La nostra analisi e consulenza, di fatto, ti permette di sapere in anteprima se la strategia marketing è sostenibile per gli obiettivi che ti sei prefissato. Allo stesso modo si costruisce una strategia di inbound marketing efficiente, sfruttando sia i motori di ricerca che l’attività di comunicazione orientata sui contenuti che i tuoi concorrenti non stanno trattando o su cui è sostenibile la competizione. Leggi Esempio Inbound Marketing e Definizione

Non lo ipotizziamo, te lo dimostriamo con i numeri sul tavolo. Per questo forniamo un report marketing prima di farti la consulenza. Il report mostra i numeri chiari, puliti che tutti possono leggere, la nostra consulenza serve per supportarti (nel caso ne avessi bisogno) per ottimizzare la strategia in funzione dei numeri del TUO report marketing.

Unisciti al gruppo Facebook Contattaci
 
Inbound Marketing - Libro eBook

Libro Inbound Marketing – Versione eBook del Libro di Inbound marketing

Inbound Marketing Libro in versione eBook gratis

Questo ebook sull’inbound marketing ha lo scopo di approfondimento sul tema senza presunzione.

L’obiettivo dell’ebook gratuito è quello di aggiornarlo con nuove storie ed esempi sull’inbound marketing che spiegano sempre meglio l’efficienza della metodologia in ambito delle attività di marketing.
 
  DOWNLOAD EBOOK GRATIS   

Perchè Scegliere Di Avere Un Report Seo Completo Per Analizzare La Concorrenza Online

  • Perché non esiste nessun altro servizio seo che ti offre la stessa tipologia di analisi dettagliata
  • Perché la nostra metodologia di analisi abbatte del 90% i tempi che ogni consulente Seo impiega per fare un’analisi
  • Perché oltre al report ottieni un confronto seo avanzato per fare delle scelte strategiche
  • Perché 19 anni di esperienza online possono esserti di aiuto

Se Ti Occupi Di Seo, Ecco Cosa Puoi Ottenere Da Report Not Provided;

  • Report delle Query Not Provided ESATTE (calcolate matematicamente) – A partire da 500€
    • No Keyword Tool
    • Servizio report completo chiavi in mano
  • Mappa semantica dei contenuti rilevanti – A partire da 500€
    • Analisi Matematica delle correlazioni semantiche
    • Mentre tu ti occupi di altro, noi ti prepariamo lo schema editoriale preciso per battere i concorrenti
Vedi Offerte   Vedi Esempio Leggi Feedback

 

Servizi Aggiuntivi Per Web Agency o Azienda

  • Consulenza e Progettazione Sito Web – A partire da 1.800€
  • Check Up Sito Web – A partire da 500€
  • Analisi SEO – A partire da 500€
  • Consulenza Seo Avanzata – A partire da 100€ /ora

Tutti i prezzi esposti si intendono + iva 

Segui Report Not Provided  

Canale Youtube   Canale Telegram
Unisciti al nostro gruppo di discussione sulla SEO
 
0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *