Le parole chiave migliori - seo significato - search marketing - marketing online

Parole chiave migliori – SEO – significato e search per il marketing online

Le parole chiave e il significato per Google

Cosa sono le parole chiave?

Nella semantica del linguaggio, per parola chiave si intende quel termine che in un testo si presenta più volte di quanto ci si aspetterebbe. Spesso, le parole chiave sono le parole che identificano al meglio il significato del testo in cui sono inserite.

Nella sfera di internet, volendo esprimere l’intenzione di effettuare una ricerca, inserendo la parola chiave desiderata in un campo di ricerca, si possono cercare tutti i testi che contengono quella parola.

Ogni giorno ognuno di noi effettua delle ricerche sui motori di ricerca (come, ad esempio, google) inserendo delle parole chiave, nel suo campo di ricerca, che esprimono il proprio intento di ricerca. 

Il motore di ricerca restituisce come risultato un elenco di tutti i testi online provenienti da articoli presenti sui siti web. Questo elenco (SERP) è tendente a premiare il testo che meglio identifica il significato dell’intento di ricerca espresso per la parola chiave che si è digitata, posizionando l’articolo di quel determinato sito web ai primi posti di questo elenco di risultati (SERP).

A questo punto verrebbe da pensare: esistono parole chiave migliori di altre? Se si, quali sono?

SEO: le migliori parole chiave

Una delle migliori risposte alle domande, volendo osservare la questione dal lato SEO, è che non sempre il significato del testo contenuto in un articolo di un sito web viene premiato.

Inoltre, sempre da un punto di vista SEO, il significato dell’articolo non è l’unico fattore che contribuisce al miglior posizionamento sui motori di ricerca.

Bisogna valutare anche altri fattori come la SEO onpage, offpage e altri argomenti trattati su questo sito, ma anche trattati da tantissimi altri siti internet.

Volendo rispondere alle domande, si può dire che esistono delle parole chiave migliori rispetto ad altre e sono quelle che hanno un volume di ricerca mensile più elevato.

In quanto se volessimo scrivere un articolo che utilizza una parola chiave specifica e che viene cercata, in quel campo di ricerca, solo 200 volte al mese dagli italiani porterebbe meno traffico, al tuo sito internet, di un’altra parola chiave che magari viene cercata 18.000 volte al mese e che è comunque pertinente a quello che si andrà a scrivere nell’articolo del tuo sito web.

Posizionarsi in SERP per parole chiave che hanno un volume di ricerca mensile più alto vuol dire portare più traffico al sito.

Essere primi su google è importante!

Essere primi in quell’elenco chiamato SERP porta traffico sul tuo sito internet in una misura che va, circa, dal 30% al 60% del totale del volume di ricerca mensile di quella determinata parola chiave.

Ragionando ai minimi termini: è meglio il 30% di 200 o il 30% di 18.000?

Marketing: search online e parole chiave

Le risposte alle domande, suddette, sono ben diverse per l’azienda che ha un proprio sito internet e che ha un ufficio marketing.

Marketing aziendale: senza dubbio è meglio il 30% di 18.000, ma siete certi che sia il 30%? Siamo primi su google per diverse parole chiave,  parecchie dell quali hanno un CTR che varia dal 7% al 20%.

Il volume della search online è importante. Le migliori parole chiave andrebbero, però, individuate in base al ROI. Ad esempio, siamo primi su google per parole chiave che hanno un volume di ricerca mensile pari a 1900 italiani eppure convertono più di parole chiave che hanno un volume di ricerca mensile pari a 18.000 italiani.

La parola chiave inserita, in quel campo di ricerca, dall’utente esprime un intento di ricerca.

Ogni intento di ricerca genera un valore in termini di conversione e di ROI.

Un’analisi comportamentale del visitatore, basato sui dati registrati da Google Analytics, determina il reale grado di conversione e di ROI della parola chiave.

Infine, siete veramente certi che quei volumi di ricerca siano reali? Sembra che ci sia un traffico roBOTico a pompare quel numero, questo giustifica le percentuali più basse, le mancate conversioni e il mancato ROI.

Keyword tool: sono utili per le parole chiave?

I keyword tool sono utili in un progetto SEO, in quanto offrono il monitoraggio delle parole chiave nel tempo. Mostrando così, al cliente dell’agenzia SEO, le variazioni di posizione in SERP.

Tuttavia, le previsioni fornite dai keyword tool non sono delle migliori (se ti va puoi approfondire di più, leggendo: Il dato (Not Provided) di Google analytics (GA) raggiungerà il 100%).

Infine, in ottica di un audit SEO le posizioni in SERP, mostrate dai keyword tool, non sono aggiornate. Risalgono a diversi giorni prima.

Vuoi mettere il piacere di poter guardare le variazioni in tempo reale, live, su google?

Vuoi mettere il piacere di poter vedere i metadati quali title, URL, description e il piacere di leggere cosa ha appena scritto il tuo competitor che si è appena posizionato su google?

Variazione e metadati sono importanti per una corretta analisi SEO.

Tra le altre cose i keyword tool suggeriscono una serie di parole chiave correlate che spesso non sono in target con i GOAL del marketing aziendale, mostrando parole chiave correlate di prodotti o servizi che l’azienda non ha e non può produrre.

Nell’ottica di andare a costruire un cluster di parole chiave in un progetto SEO che sia in linea con la strategia di marketing aziendale, oltre a:

  • risultati in SERP non aggiornati
  • correlate non pertinenti
  • elenco dei competitors per nulla azzeccati

si aggiunge anche il valore del volume di ricerca mensile non propriamente esatto.

Ma quest’ultimo non è colpa dei keyword tool, non fanno altro che prendere i dati di Google Adwords.

I dati di Google AdWords, spesso, non sono aggiornati e risalgono almeno ad un anno fa. Proprio per questo motivo non risultano, anche, le search dei nuovi brand.

Keyword tool: esempi pratici

Un nostro cliente che ha realizzato un nuovo brand su scala nazionale riceve, essendo ovviamente primo su google, 1.000 impressioni al mese (fonte Google Search Console).

Però, poi sul tool di Google Adwords, dunque anche sui Keyword Tool, segna 0 – zero come volume di ricerca mensile, proprio perchè Google non offre un dato aggiornato.

– Un altro nostro cliente è primo su Google per una parola chiave che dovrebbe generare un volume di 18.000 ricerche al mese in Italia. Allora come mai, dato che è primo su google.it, poi su google search console riceve solo 12.000 impressioni al mese e circa 4.000 visite al mese solo da quella parola chiave?

Ragionando ai minimi termini del 30% di click per la prima posizione su google, dovrebbe portare almeno 5.400 visite mensili sul proprio sito?

Come mai ne porta solo 4.000 (pari al 22%)?

Eppure Google Trends non segnala cali per quella determinata parola chiave, anzi, è costante nel tempo. Quanti BOT hanno permesso l’innalzamento, in casa Google, di quel dato?

Una telefonata ricevuta da una filiale di un nostro cliente che possiede una catena nazionale di negozi:

Filiale – “Buongiorno, chiamo dalla filiale di Bologna e avrei una domanda da farle, ma innanzi tutto le faccio i complimenti per il posizionamento”

Io – “Buongiorno, la ringrazio. Come se n’è accorto?”

Filiale – “Ho saputo della campagna di Local SEO da parte dell’azienda e da allora mi cerco su Google quasi ogni giorno”

Conclusa la telefonata con la filiale di Bologna mi premuro a telefonare all’ufficio marketing del nostro cliente:

Io – “Buongiorno, volevo informarvi che la vostra filiale di Bologna ci fa i complimenti, ma toglietemi una curiosità… Vi cercate mai su google?”

Marketing – “Buongiorno, siamo felici dei risultati. Si, ci cerchiamo su google quasi tutti i giorni”

Dunque… io lo cerco su google per il piacere dei metadati e dei posizionamenti freschi, l’ufficio marketing altrettanto e 70 punti vendita altrettanto.

Sono la bellezza di 72 ricerche / impressioni al giorno, pari a 1.440 impressioni al mese (calcolando solo dal lunedì al venerdì).

E… se le aziende presenti nelle prime due pagine dei risultati di google avessero un consulente SEO combinato nello stesso identico modo?

Si avrebbero 28.800 impressioni, ma il cliente è primo su google e riceve 12.000 impressioni / 18.000 a detta dello strumento di Google AdWords.

Allora qual è la soluzione?

Report Not Provided: la soluzione

La soluzione è che il dato fornito sia da Google Adwords che da i keyword tool è un dato indicativo, l’esperienza “umana” è la soluzione.

Report Not Provided è un servizio, non un tool, è una consulenza SEO che ti aiuta ad analizzare velocemente i tuoi concorrenti e valutare le risorse necessarie per superarli sulla SERP.

Report Not Provided ti aiuta a vincere la tua SERPSiamo in grado di posizionare meglio i tuoi contenuti!

Non perdere altro tempo, contattaci adesso! Il nostro staff è a tua completa disposizione.

Chatta con un operatore  Chiama subito

 

Batti la concorrenza oggi! Richiedi un Report Not Provided!

Contattaci

FAI MARKETING AZIENDALE? ALLORA PUÒ INTERESSARTI QUESTO

 

Il testo che leggerai non vuole farti cambiare le tue idee sul marketing, ma ti darà visione di come il marketing attraverso la struttura web sia più stimolante grazie ai sistemi di misurazione, tracciabilità e calcolo previsionale dei risultati.

Il tuo marketing in azienda non è affatto sbagliato, ma quello che leggerai ti permetterà di confrontarti con chi come me giornalmente applica i modelli di marketing per la propria azienda fisica digitalizzata.

La sorpresa sarà che il marketing attraverso il web ti sembrerà più reale di quello che fino ad oggi hai letto, approfondito e/o cercato di comprendere e che, diciamoci la verità, non è affatto facile da controllare.

Se ti fa piacere, dopo la lettura sono disponibile ad un confronto sul testo per raccontarti un po’ meglio cosa faccio e perché ho deciso di digitalizzare la mia impresa.

 

COMPRA SU LA FELTRINELLI LA VERSIONE CARTACEA – 25,00€ COMPRA SU ILMIOLIBRO LA VERSIONE CARTACEA – 25,00€ COMPRA SU AMAZON VERSIONE DIGITALE A – 25,00€

 

LEAD GENERATION: LIBRO EBOOK
A COSA SERVONO I NOSTRI REPORT MARKETING, CONSULENZA DI MARKETING ONLINE, COME FACCIAMO ANALISI SEO E COME VENDIAMO LISTE CONTATTI (LEAD) PROFILATI: VENDITA LISTE INDIRIZZI EMAIL, LISTE CONTATTI TELEFONICI, DATABASE EMAIL PROFILATI PER CATEGORIA, LISTE NOMINATIVI PER AZIENDE E PRIVATI

VENDITA LISTE CONTATTI TELEFONICI, NOMINATIVI E DATABASE INDIRIZZI EMAIL PROFILATI | (VENDITA LEAD)

Sì, possiamo fornirti liste di contatti profilati sul tuo settore (NO LISTE PRONTE). Costruiamo la lista nominativi, contatti telefonici e indirizzi email appositamente per la tua azienda, contatti di persone interessate ad approfondire l’offerta del tuo servizio. La nostra proposte è che attiviamo il nostro funnel (struttura) per generare traffico profilato verso un punto e da lì ottenere i contatti di interesse di persone che lasciano nominativi, indirizzo email e contatto telefonico per ricevere informazioni sulla tua offerta.

Chiedi subito come ottenere nominativi e contatti telefonici profilati

REPORT MARKETING VS KEYWORDS TOOLS

I nostri report marketing sono utili per gli uffici marketing che hanno necessità di conoscere i dati della concorrenza online.

La differenza tra il nostro servizio di report marketing e l’utilizzo dei tools per monitorare i dati online è che i keyword tools e tools per l’analisi seo sono “operatore dipendente”, i nostri report sulle statistiche ed i dati della concorrenza sono personalizzati sul tuo progetto e sui tuoi obiettivi.

STRUMENTI DI ANALISI SEO “OPERATORE DIPENDENTE” VS CONSULENZA CON MARKETING REPORT 

Se il tuo ufficio marketing deve definire il budget e le strategie marketing per l’azienda è necessario che debba avere dei dati di mercato puliti e privi di “rumore” determinato dalla complessità di indicatori. Per questo motivo abbiamo sviluppato un nostro modello di analisi basato su COSA STA FACENDO IL CONCORRENTE per poi definire COSA DEVO FARE PER BATTERLO ONLINE e soprattutto COME FARLO IN MANIERA SOSTENIBILE.

INBOUND MARKETING: COSA OFFRE REPORT NOT PROVIDED PER FARE INBOUND MARKETING

La nostra analisi e consulenza, di fatto, ti permette di sapere in anteprima se la strategia marketing è sostenibile per gli obiettivi che ti sei prefissato. Allo stesso modo si costruisce una strategia di inbound marketing efficiente, sfruttando sia i motori di ricerca che l’attività di comunicazione orientata sui contenuti che i tuoi concorrenti non stanno trattando o su cui è sostenibile la competizione. Leggi Esempio Inbound Marketing e Definizione

Non lo ipotizziamo, te lo dimostriamo con i numeri sul tavolo. Per questo forniamo un report marketing prima di farti la consulenza. Il report mostra i numeri chiari, puliti che tutti possono leggere, la nostra consulenza serve per supportarti (nel caso ne avessi bisogno) per ottimizzare la strategia in funzione dei numeri del TUO report marketing.

Unisciti al gruppo Facebook Contattaci
 
Inbound Marketing - Libro eBook

Libro Inbound Marketing – Versione eBook del Libro di Inbound marketing

Inbound Marketing Libro in versione eBook gratis

Questo ebook sull’inbound marketing ha lo scopo di approfondimento sul tema senza presunzione.

L’obiettivo dell’ebook gratuito è quello di aggiornarlo con nuove storie ed esempi sull’inbound marketing che spiegano sempre meglio l’efficienza della metodologia in ambito delle attività di marketing.
 
  DOWNLOAD EBOOK GRATIS   

Perchè Scegliere Di Avere Un Report Seo Completo Per Analizzare La Concorrenza Online

  • Perché non esiste nessun altro servizio seo che ti offre la stessa tipologia di analisi dettagliata
  • Perché la nostra metodologia di analisi abbatte del 90% i tempi che ogni consulente Seo impiega per fare un’analisi
  • Perché oltre al report ottieni un confronto seo avanzato per fare delle scelte strategiche
  • Perché 19 anni di esperienza online possono esserti di aiuto

Se Ti Occupi Di Seo, Ecco Cosa Puoi Ottenere Da Report Not Provided;

  • Report delle Query Not Provided ESATTE (calcolate matematicamente) – A partire da 500€
    • No Keyword Tool
    • Servizio report completo chiavi in mano
  • Mappa semantica dei contenuti rilevanti – A partire da 500€
    • Analisi Matematica delle correlazioni semantiche
    • Mentre tu ti occupi di altro, noi ti prepariamo lo schema editoriale preciso per battere i concorrenti
Vedi Offerte   Vedi Esempio Leggi Feedback

 

Servizi Aggiuntivi Per Web Agency o Azienda

  • Consulenza e Progettazione Sito Web – A partire da 1.800€
  • Check Up Sito Web – A partire da 500€
  • Analisi SEO – A partire da 500€
  • Consulenza Seo Avanzata – A partire da 100€ /ora

Tutti i prezzi esposti si intendono + iva 

Segui Report Not Provided  

Canale Youtube   Canale Telegram
Unisciti al nostro gruppo di discussione sulla SEO
 
5 commenti
  1. Johne174
    Johne174 says:

    I discovered your blog site on google and test a number of your early posts. Proceed to keep up the excellent operate. I simply extra up your RSS feed to my MSN Information Reader. Looking for forward to reading extra from you in a while!

    Rispondi
  2. Matt
    Matt says:

    I’m very pleased to discover this web site. I wanted to
    thank you for ones time for this fantastic read!! I definitely
    loved every part of it and i also have you saved as a
    favorite to check out new things in your web site.

    Rispondi
  3. Sharic
    Sharic says:

    I have been surfing online more than 2 hours today, yet I never found any
    interesting article like yours. It’s pretty worth enough for me.

    In my opinion, if all website owners and bloggers made good content as you
    did, the internet will be much more useful than ever before.

    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *