Articoli

Un report SEO abbinato al dato Not Provided

Grazie al nostro algoritmo (non è un tool) veniamo a conoscenza del dato not provided ed abbinandolo ad un report SEO si è in grado di affinare la strategia SEO e il posizionamento, creare strategie di inbound marketing e content marketing, non solo… Si è in grado di avere un piano editoriale a supporto di tutte le strategie.

A COSA SERVE UN SEO REPORT

Un report seo è utile a chi deve analizzare in tempi brevi un progetto e stimarne il valore.

Inoltre, se utilizzato per individuare i punti di debolezza dei concorrenti, diventa uno strumento di analisi strategica in ottica seo.

Perché scegliere Report not provided

Abbiamo scoperto e sviluppato un algoritmo proprietario che permette di fare reverse engine optimization. Analizziamo i pesi e le distanzedei nodi dentro una rete complessa. Ipotizzando la SERP come una porzione di rete complessa che si forma in funzione di un input generato dalla query di ricerca. Grazie all’applicazione di modelli matematici per l’ analisi web, riusciamo a stabilire quale sarà il valore di un contenuto online rispetto alla SERP di riferimento. L’applicazione del nostro modello di analisi può estrarre altri dati funzionali ed aiutare a prendere delle scelte strategiche. L’analisi delle query, oggi Not Provided, è funzionale all’analisi complessiva che offriamo con un Report SEO.

Not Provided: il Report SEO!

Se ad una determinata keyword o ad una determinata keyphrase esiste un volume di ricerca (search) nella nazione in cui l’utente web la sta cercando allora si evince che:

  • se una pagina web non è posizionata nei motori di ricerca allora non si può verificare che si possano registrare dei dati not provided nel suo sistema di web analytics quale è GA
  • se una pagina web è posizionata nei motori di ricerca allora la probabilità di registrare dei dati not provided è direttamente proporzionale alla sua posizione in SERP.
  • se una pagina web è posizionata nei motori di ricerca ma non esiste search allora probabilità di registrare dei dati not provided è praticamente nulla, salvo casualità o improvvisi aumenti di search

Abbiamo sviluppato un algoritmo matematico che rivela quanti sono i not provided di una determinata pagina di un sito web ma soprattuttoquali sono i dati not provided, siamo in grado di fornire le query (keywords o keyphrases) digitate dagli utenti web che hanno generato il dato not provided sul tuo sito.

Se fare SEO è anche fare contenuti (content marketing) allora Il Report (SEO) not provided ti indica:

  1. quali sono i tuoi contenuti più rilevanti
  2. quali sono quelli dei competitors
  3. qual è il piano editoriale da seguire per posizionarsi davanti ai competitors in base allo stesso piano editoriale del competitor e/o dal piano editoriale lasciato scoperto dal competitor stesso
  4. i link interni al fine di comparare la struttura interna del tuo sito con quello del competitor
  5. i backlink esterni
  6. i relativi grafici
  7. il report funziona per tutti i siti in lingua italiana, inglese, tedesca, francese, spagnola e portoghese

Lo scopo di un’attività di ottimizzazione SEO non è quello di “posizionare contenuti”, ma di far trovare i contenuti in relazione a delle ricerche pertinenti al business e di ottimizzare il processo di permanenza, quindi interesse, verso i contenuti e prodotti promossi dentro il sito web. Bisogna essere pertinenti, serve fare inbound marketing.

Un’ analisi SEO ed un report SEO basato sul dato Not Provided di Google Analytics ti aiuta a stabilire gli obiettivi del tuo sito e a dare una priorità.

Segui la bacheca Report Seo – Report Not Provided di Report Not Provided su Pinterest.

Ci occupiamo anche di: